LIVING CEMETERY PARK

[:it]diagram-grid-rhizome

 

riqulificazione gasometri, UK, 2017

 

rhizome-project

 

testo> trasformare uno spazio apre a molteplici possibilità, diventa veicolo per cambiare la società. L’opportunità di un vuoto, di più vuoti a diversi livelli, consente di interagire con il territorio su più scale.L’idea è di creare un parco urbano completamente permeabile che ospiti un cimitero vivente. Un parco per la comunità in continuità con il territorio e aperto su di esso. Le lapidi saranno distribuite nel verde, mentre i gasometri diventeranno specchi d’acqua, da cui sorgeranno volumi monolitici per ospitare mausolei, tombe di famiglie e singole. Verrà utilizzato un gasometro per il parcheggio e un altro come tempio del crematorio.

 

cemetery section

 

La struttura del progetto deriva dalla lettura del territorio. La distribuzione è costruita su due tracciati e moduli (provenienti dall’ambiente circostante) che formano delle griglie su diversi livelli. Questo metodo consente a questa texture di essere applicabile e adattabile a qualsiasi sito. Il parco è strutturato secondo il testo (griglia) e i moduli dalla continuazione delle strade laterali. Una seconda griglia disegna e distribuisce gli spazi in cui saranno inserite lapidi e monoliti. Questi volumi possono essere distribuiti liberamente e spontaneamente all’interno di questi moduli. Il cimitero può essere costantemente aggiornato seguendo lo stesso schema; da un distribuzione forte e formale a una diffusione indefinita e rizomatica. All’interno del gasholder questa griglia sarà molto rigida e sarà distribuita su più livelli per visitare i monoliti. A questo spazio striato, piegato dall’interno, è contrapposto uno spazio liscio, in percorsi definiti solo dal camminamento.

 

 

Al di fuori del gasometro, lo spazio diventa lo spazio del movimento, dell’andare e di ciò che una volta era vissuto, dove i segni del sentiero scompaiono e si muovono tra i loculi. Il parcheggio e il forno del crematorio hanno un tetto piatto verde, mentre i rimanenti gasometri sono lasciati liberi. L’acqua piovana sarà gestita per creare gli specchi d’acqua, dando un senso di infinito da cui escono i monoliti. Dall’alto un camino di trenta metri diventerà un segno distintivo del paesaggio, un punto di riferimento.

 

cemetery section

 

 

 

 

temi> liscio e striato, rizoma

 

 [:en]diagram-grid-rhizome

 

gasholder renewal, UK, 2017

 

rhizome-project

 

text> transforming a space opens up to multiple possibilities, a vehicle for a changing society. The opportunity of a void, of more voids on different levels, allows to interact with the territory on several scales. The idea is to create a completely permeable urban park that hosts a living cemetery. A park for the community in continuity with the territory opens on it. The tombstones will be distributed in the green, while the gasholders will become water mirrors, from which monolithic volumes will arise to host mausoleums, family and singles graves. A gasholder will be used for parking and another one as a crematorium temple.

 

cemetery section

 

The structure of the project comes from territory reading. Its distribution is built on two tracings and modules (coming from the surrounding) that form grids on different layers. This method allows this texture to be applicable and adaptable to any sites. The park is structured according to the text (grid)and the modulecreated by the continuation of the side roads. A second grid draws and distributes the spaces where the tombstones and monoliths will be inserted. These volumes can be deployed freely and spontaneously within these modules. The cemetery can be constantly upgraded following the same pattern; from a strong and formal distribution to an indefinite and rhizomatic diffusion. Within the gasholder this grid will be very rigid and will be distributed on multiple levels in order to visit the monoliths. To this stripped space, warp from the inside, is contrasted by a smooth space, paths defined only by walking.

 

 

Outside the gasholder, the space becomes the space of movement, of going, and of what used to be lived, where the signs of the path disappear and move among the locules. The parking space and the crematorium furnace have a green flat roof, while the remaining gasholders are left free. Rainwater will be handled to create the mirrors of water (retained or released through a pumping system), giving a sense of infinity from which monoliths come out. Dumplings in these gasholders will be covered by water, while in the crematorium space will be used to host the religious functions area. From above a thirty-meter chimney will become a distinctive sign of the landscape, a landmark.

 

cemetery section

 

 

 

 

topics> stripped and smooth, rhizome

 

 [:ru]diagram-grid-rhizome

 

gasholder renewal, UK, 2017

 

rhizome-project

 

cemetery section

 

 

 

 

cemetery section

 

 

 

 

 [:]