La Zona è un territorio trasformato nel quale le regole vengono sconvolte, e le leggi sono di difficile comprensione. Un luogo metaforicamente a confine tra ordine e disordine, dove svelarne i segreti apre a nuove possibilità.

[citazione libera da A. e B. Strugackij, ‘Pic nic sul ciglio della strada’]